Il Governo a sostegno del riso. Coinvolgeremo i protagonisti del comparto.

Mar 06 2016
(0) Comments
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus

Il Parlamento ha delegato il Governo ad integrare la normativa che regola il comparto del riso al fine di favorirne e sostenerne la qualità ed il mercato.
Per uno dei prodotti migliori della nostra terra non poteva esserci notizia migliore.
Entro un anno il Governo adotterà un decreto legislativo allo scopo esclusivo di sostenere il prodotto ottenuto dal riso greggio commercializzato con la dicitura “riso”.
Gli obiettivi sono diversi. Innanzitutto, occorre salvaguardare le varietà tipiche del riso italiano e, per questo, servono indirizzi chiari sul miglioramento genetico delle varietà in costituzione.
Un altro tema è la valorizzazione della produzione con particolare riferimento al territorio in cui è praticata la produzione risicola. Per il territorio veronese si tratta di un’opportunità da non perdere per uno sviluppo agricolo, turistico e ambientale moderno e redditizio.
Il decreto dovrà occuparsi anche della tutela del consumatore, con particolare attenzione alla trasparenza delle informazioni e denominazioni di vendita del riso.
Sará istituito un registro delle nuove varietà gestito dall’ente nazionale risi e saranno disciplinate le sanzioni per violazione delle norme contenute nel decreto legislativo stesso irrogate da un’autorità interna al Ministero delle Politiche Agricole.
Un altro tema sará quello dell’individuazione delle varietà che possono fregiarsi della denominazione di vendita, e delle caratteristiche qualitative per riso e riso parboiled, con indicazione dei valori massimi riconosciuti, dei gruppi merceologici e delle caratteristiche qualitative, nonché dei metodi utilizzati per il riconoscimento di tali caratteristiche.
Vi sono sul nostro territorio importanti realtà come la “Fiera del Riso” di Isola della Scala che vanno coinvolte nell’iter di formazione della legge. Questa manifestazione conta centinaia di migliaia di visitatori l’anno, raggruppando il lavoro di tante riserie ed aziende agricole le quali costituiscono una risorsa importante da coinvolgere nel procedimento normativo, che non può prescindere dal confronto con tali realtà economiche.
Per questa ragione sul percorso legislativo in corso Verona deve dire la propria. Pertanto, avvieremo incontri mirati con i produttori al fine di acquisire contributi integrativi e migliorativi allo scopo di sostenere questo importante segmento economico.

 

Commenti

Related Posts