Il nodo viabilistico di Via Dal Cero

Nov 25 2018
(0) Comments
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus

L’intasamento dei veicoli

La situazione dell’imbocco della tangenziale Nord T4-T9 nei pressi della stazione ferroviaria di Porta Nuova è tristemente nota: lunghe code di auto in tutte le direzioni specialmente nelle ore di punta, che i ben 6 impianti semaforici attualmente installati non sono in grado di smaltire.

Si tratta in effetti di un nodo nevralgico della viabilità cittadina, situato in posizione centrale a ridosso di Porta Palio sul quale si attestano l’ingresso e l’uscita della Tangenziale.

L’intersezione è inoltre porta d’ingresso della stazione ferroviaria per il traffico preveniente da ben tre direzioni: quartieri Est, Sud e Ovest. Inoltre è passaggio pressoché obbligato per chi si muove dai quartieri Ovest verso il Centro.

La nostra proposta

Per questo, dopo aver consultato gli uffici tecnici comunali e ottenuto il parere favorevole in merito alla fattibilità di una rotatoria che punti ad eliminare i semafori e a decongestionare il traffico, l’abbiamo proposta al Sindaco affinché la inserisca nel prossimo piano triennale delle opere.

Sono convinto che lo snellimento in quel punto possa ridurre l’attraversamento di S. Lucia per coloro che provengono dal villafranchese. Infatti, in tanti automobilisti, non prendono  la tangenziale – da Dossobuono zona Iperfamila – proprio perché a valle, all’incrocio con via Dal Cero, trovano un imbuto che li rallenta anche per 20 minuti. Meglio attraversare via Mantovana e sfociare in Viale Piave.

Con le dovute accortezze – ad esempio trovando una soluzione per il transito delle biciclette – la soluzione individuata possa migliorare la situazione e risolvere il problema.

Abbiamo chiesto, quindi, che i tecnici comunali effettuino un sopralluogo sulla base del quale realizzare un progetto da inserire nel piano triennale delle opere.

All’amministrazione il compito di attivare l’iter.

Commenti

Related Posts