Presentazione a Verona della proposta di legge per i lavoratori malati di cancro

Oggi ho presentato a Verona la proposta di legge che ho presentato a tutela dei lavoratori malati di cancro

Ho presentato la proposta di legge per promuovere nuovi diritti dei malati di cancro a fronte dei nuovi bisogni di riabilitazione, sociali e lavorativi espressi dalle persone colpite da neoplasie.
Per le patologie oncologiche, non esiste una disciplina specifica sulla conservazione del posto di lavoro. Al termine del periodo di malattia stabilito dal contratto di lavoro, il datore può licenziare il lavoratore malato per giustificato motivo oggettivo.
Oltre al danno la beffa.
Il lavoro è parte della cura. Toglierlo per malattia incide sulle cure. C’è chi rinuncia a sedute di chemio pur di non perdere il lavoro.
I relatori, il Prof. Gianpaolo Tortora, Direttore delle Unità di Oncologia di Borgo Roma e Borgo Trento, la Dott.ssa Stefania Gori, Direttrice dell’Unità di Oncologia di Negrar e President eletto degli Oncologi italiani,  il Dott. Martignoni, Direttore Provinciale INPS Verona e la Prof.ssa Gottardi dell’Università di Verona – che ringrazio di cuore – hanno elevato la riflessione e formulato proposte.
Oggi ho presentato a Verona la proposta di legge che ho presentato a tutela dei lavoratori malati di cancro Oggi ho presentato a Verona la proposta di legge che ho presentato a tutela dei lavoratori malati di cancro Oggi ho presentato a Verona la proposta di legge che ho presentato a tutela dei lavoratori malati di cancro

Commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *