Progetto alta velocita Brescia – Verona

Dic 14 2016
(0) Comments
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus

Allo stato la situazione sul collegamento ad alta capacità ferroviaria Brescia-Verona e sui relativi tempi e finanziamenti è la seguente: Il 9 dicembre scorso è stata inaugurata la tratta AV Treviglio-Brescia.

Ciò consente di raggiungere Milano in 65 minuti rispetto ai 120 minuti di prima.

Per il restante tratto ferroviario Brescia-Verona, a dicembre 2014 è stato sottoscritto con “CEPAV Due” l’accordo per la realizzazione dell’opera per lotti costruttivi.
La procedura prevede che la formalizzazione avverrà con l’Atto Integrativo che sarà firmato dopo la delibera CIPE di approvazione del progetto definitivo e di assegnazione a RFI delle risorse finanziarie per avviare il primo lotto costruttivo.
Il progetto del percorso Brescia-Verona è allo stato definitivo, la conferenza di servizi è stata conclusa, i risultati sono stati sottoscritti da tutti i Comuni interessati. Seguirà l’approvazione del CIPE degli esiti della conferenza.

Il percorso nel territorio di Verona inizia a Peschiera del Garda e termina poco prima dell’autostrada del Brennero lato ovest.

Le risorse per la realizzazione del lotto funzionale sono state stanziate nella Legge di Stabilità 2014 e in quella 2015, ovvero 2,3 miliardi di euro.
In particolare, nel 2014 è stata assicurata la copertura finanziaria di un primo lotto costruttivo per un valore di 768 milioni di euro per attività progettuali e opere civili di maggior durata.

Nel 2015 poi la Legge di Stabilità ha garantito ulteriori coperture finanziarie per 1.500 milioni di euro per opere civili dall’interconnessione di Brescia Est fino a Verona.
L’obiettivo è quello di concludere a breve le progettazioni e gli iter amministrativi, far approvare dal CIPE il progetto definitivo e, quindi, dopo la sottoscrizione dell’atto integrativo, avviare le varie fasi operative (espropri, appalti, ecc…) tecnicamente possibile entro il 2017.

 

Commenti

Related Posts