Zaia, bugie, dimenticanze, propaganda.

Dic 07 2019
(0) Comments
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, è stato audito dalla Commissione Lavori Pubblici e Trasporti del Senato di cui sono componente.

L’audizione è stata organizzata per affrontare il tema della realizzazione del MoSE nella Laguna di Venezia.


In questo video sono stati riepilogati alcuni passaggi del confronto. Ne emerge un quadro desolante, di un elevato responsabile politico che in Commissione sostanzialmente se ne lava le mani. Eppure, Zaia, non solo ha competenze assegnate per legge in merito (dal 1984), ma fuori dal Palazzo fa esattamente il contrario di quello che è venuto a raccontarci.

Forse pensava di essere di essere davanti alle solite telecamere amiche che trova da queste parti.

Lo scopo delle giravolte? Sottrarsi propagandisticamente (e inutilmente) alle proprie responsabilità, considerato i ruoli che ha rivestito in Regione dal 2006 ad oggi. Il Presidente Zaia, lo ricordo, era il Vice Presidente del Veneto quando il Presidente Galan e l’Assessore Chisso commettevano reati per i quali nel 2014 sono stati arrestati e poi condannati ed è Presidente del Veneto dal 2010, quindi, direttamente incaricato di occuparsi anche del MoSE.

Il video chiarisce molto bene il giochino dei due comportamenti, fuori e dentro i palazzi.

 

Commenti

Related Posts